Spedizioni gratuite
disponibili in tutto il mondo
SiTO VERIFICATO
certificato ssl trust
Spedizioni gratuite
SiTO VERIFICATO

Ti raccomandiamo di seguire attentamente le istruzioni del tuo oculista oltre a quelle riportate in questo documento ed alle istruzioni dei prodotti che usi per la cura delle lenti. Le confezioni delle lenti a contatto sono SIGILLATE e STERILI, in caso di danni alla confezione o confezione non sigillata vi preghiamo di non usarle

Come Maneggiare e preparare le lenti a contatto:

  1. Lava e detergi la tua mano prima di applicare le lenti.
  2. Non usare unghie, penne o qualsiasi altro oggetto non-sterile per prendere e maneggiare le tue lenti. Potresti danneggiare la superficie della lente morbida o contaminare la lente e l’occhio.
  3. Se la lente entra in contatto con superfici non sterili, lavala e disinfettala accuratamente con un’adeguata soluzione.
  4. Assicurati che la lente sia posizionata nel verso giusto. Per determinale la giusta posizione della lente, stringere la lente tra pollice ed indice e se risulta arricciata verso l’interno la lente è nella posizione corretta, altrimenti, se l’arricciatura è verso l’esterno, rovescia la lente prima di applicarla.

guida-1.jpgguida-2.jpg

Come applicare le lenti a contatto:

  1. Alzare la palpebra superiore dell’occhio con il dito indice e allo stesso tempo abbassare la palpebra inferiore con il dito medio. Guardare in alto e inserire la lente nella parte bianca dell’occhio; muovere con delicatezza la lente verso il centro dell’occhio. Rilasciare prima la palpebra inferiore e poi quella superiore. Ripetere l’operazione descritta per l’altro occhio.
  2. Se la visione non è nitida dopo l’applicazione della lente, la lente potrebbe essere fuori centro quindi riportarla nella posizione centrale chiudendo le palpebre e massaggiando delicatamente. Se il problema persiste, rimuovere la lente e consultare il proprio oculista.
  3. Si consiglia di portare con se il contenitore delle lenti già riempito con soluzione fresca in modo da poterne usufruire in caso di rimozione delle lenti.

Come rimuovere le lenti a contatto:

  1. Lavare e detergere le mani prima di rimuovere le lenti.
  2. Guardare il più possibile verso l’alto. Abbassare dolcemente la palpebra inferiore con il dito medio quindi spostare delicatamente la lente in basso sulla parte bianca dell’occhio con il dito indice della stessa mano. Sempre con lo sguardo rivolto verso l’alto, prendete la lente con il dito indice ed il pollice e rimuoverla dall’occhio.
  3. In caso di difficoltà nella rimozione della lente, idratare l’occhio con lacrime artificiali, attendere qualche minuto prima di riprovare. Quando sentirete la lente muoversi liberamente nel vostro occhio, ricominciate con la procedura sopra descritta. Nel caso di ulteriori difficoltà, contattare il vostro oculista per maggiori istruzioni.

Come curare le lenti a contatto:

  1. Pulire e disinfettare sempre le lenti a contatto dopo ogni utilizzo.
  2. Non usare saliva, acqua del rubinetto, soluzioni fatte in casa,soluzioni non sterili o scadute. Utilizzare esclusivamente le soluzioni raccomandate per lenti a contatto. Qualunque altro prodotto potrebbe contaminare le lenti a contatto e portare serie infezioni ai vostri occhi.
  3. Leggere attentamente le istruzioni fornite dal produttore delle soluzioni per il corretto utilizzo delle stesse.

Come conservare le lenti a contatto:

  1. Prima di riporvi le lenti, risciacquare i contenitori per le lenti con la soluzione.
  2. Nel caso di lunga esposizione all’aria la lente potrebbe disidratarsi e diventare asciutta e fragile.
    In tal caso, la lente dovrà essere reidratata. Bagnare la lente con la soluzione salina in quantità sufficiente ed attendere prima di maneggiarla. Per reidratare la lente, metterla nel portalenti; sciacquare la lente ed immergerla nella soluzione per almeno 60 minuti o finchè ritorna al suo stato originale. Ispezionare la lente da eventuali danni, e se risulta morbida, pulirla e disinfettarla prima di applicarla. Se la lente non si reidrata,o dopo l’applicazione crea problemi, sostituirla con una nuova e non riutilizzarla.
  3. Sostituire il contenitore delle lenti a contatto frequentemente (periodo consigliato: 3 mesi).
  4. Risciacquare il contenitore delle lenti a contatto dopo ogni uso con acqua fredda del rubinetto, quindi lasciarlo aperto affinché si asciughi. Una volta asciutto, lavarlo con una soluzione disinfettante e dopo averlo svuotato riempirlo con una soluzione per conservare le lenti.

Precauzioni per ottimizzare la sicurezza:

  1. Se si utilizza makeup o altri cosmetici, applicarli dopo aver applicato le lenti. Togliere il makeup dopo aver rimosso le lenti.
  2. Per evitare infezioni, evitare di maneggiare le lenti a lungo prima di applicarle. In caso di difficoltà nell’applicazione al primo tentativo, bagnare e pulire le lenti con la soluzione prima di riprovare ad applicarle.
  3. Non usare le lenti quando si utilizzano medicazioni per gli occhi, lacche o deodoranti spray ed altri aerosol. Questi prodotti potrebbero danneggiare le lenti e procurare problemi ai vostri occhi.
  4. Non usare le lenti in caso di presenza di fumi nocivi o irritanti, vapori o eccessivo vento. Evitare inoltre di applicare le lenti a contatto in caso di presenza di prodotti chimici, vernici e prodotti per la pulizia della casa, inusuale aria polverosa, e qualsiasi altra condizione atmosferica anormale.
  5. In caso di arrossamento agli occhi, fastidio dopo l’applicazione delle lenti, sensazione di prurito o dolore, eccessiva lacrimazione, secchezza degli occhi, visione ridotta o minore acuità visiva, visione sfocata, eccessiva sensibilità alla luce, inusuali secrezioni oculari, rimuovere immediatamente le lenti a contatto, controllarne lo stato e disinfettarle prima di applicarle nuovamente. Se i problemi persistono, rimuovere le lenti immediatamente e consultare il vostro oculista di fiducia.

Controndicazioni:

  1. Infiammazione dell’occhio di qualunque sorta.
  2. Affezione, lesione o qualunque altro problema alla cornea, congiuntiva o palpebre.
  3. Infezione dell’occhio.
  4. Lacrimazione insufficiente.
  5. Utilizzo di medicazioni controindicate con le lenti a contatto o con i prodotti per la cura delle lenti a contatto comprese le medicazioni per gli occhi. Consultare un oculista prima di utilizzare medicazioni come antistaminici, decongestionanti, diuretici, tranquillanti, che possono provocare secchezza dell’occhio e aumentare il rigetto delle lenti a contatto o semplicemente offuscarne la visione. In questi casi non utilizzare le lenti a contatto prima di aver consultato il vostro oculista e preso le adeguate misure precauzionali.
  6. Ferite o allergie per I quali è sconsigliato l’uso delle lenti a contatto o dei prodotti per la loro pulizia.
  7. Difficoltà nel seguire le istruzioni per la corretta cura delle lenti a contatto.
  8. Incapacità dovuta all’età, condizione fisica o mentale, nella comprensione ed applicazione delle precauzioni, restrizioni o istruzioni di utilizzo e cura delle lenti a contatto o incapacità di applicazione e rimozione delle lenti senza un aiuto esterno.